Attualità e politica

Fedriga: “Rt e colori da superare, penalizzano il turismo”

“L’Rt va superato”, è sempre di questa idea il presidente della Conferenza delle Regioni Massimiliano Fedriga. “Se non modifichiamo i parametri, e teniamo l’Rt, in piena estate se una Regione passa da 4 ad 8 contagi sintomatici va in rosso e questo significa devastare il turismo. Se uno deve prenotare per venire in Italia e sa che c’è il rischio di andare in rosso allora sceglie magari di andare in Spagna o in Grecia”.

Un altro passo sarà quello dell’abolizione dei colori. Al Corriere della Sera, il presidente spiega: “Lo considero un momento di transizione perché vorremmo abbandonare il sistema delle zone colorate. C’è bisogno di stabilità, i cambi di colore creano incertezza che può spingere chi voleva venire in Italia a cambiare destinazione”.

Sul coprifuoco la richiesta delle Regioni resta di posticiparlo alle 23: “Noi ci atteniamo al decreto che prevedeva il coprifuoco alle 22 fino alla fine di maggio. Se riusciamo a ottenere una modifica una o due settimane prima mi pare comunque un buon risultato”.

Non bisogna ovviamente abbassare la guardia, come spiega Fedriga: “Ma non è che le Regioni vogliano la deregulation. Noi siamo per la gradualità perché in questo momento ci devono guidare il pragmatismo e il buon senso”.

Redazione

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button
Do NOT follow this link or you will be banned from the site!