Internazionale

Piano Ue di lotta al cancro: etichette sui cibi pericolosi e niente promozioni

L’Unione Europea ha presentato ieri il Piano di lotta contro il cancro, con l’obiettivo di diminuire i casi che lo scorso anno sono ammontati a 2,7 milioni tra gli europei e hanno provocato la morte di 1,3 milioni di persone.

Per questo la Commissione ha pensato ad “una proposta di etichettatura obbligatoria per l’elenco degli ingredienti e dichiarazione nutrizionale sull’etichetta delle bevande alcoliche nel 2022 e una sulle avvertenze sulla salute nel 2023”.

Come racconta il Corriere della Sera, la Commissione non ha alcuna intenzione di bandire il vino o altro genere di alcolici, ma vuole offrire tutti gli strumenti al fruitore per una scelta consapevole. Tra i prodotti associati ai rischi di tumore, vi sono gli alcolici, sulle cui bottiglie dovranno comparire gli ingredienti e la dichiarazione nutrizionale, le carni rosse, che potrebbero così essere tolte dalle promozioni, e i prodotti di tabacco che subiranno una tassazione più severa.

La prevenzione è una delle aree di intervento dell’Ue, insieme allo screening precoce, il miglioramento dell’accesso a diagnosi e trattamenti innovativi, il miglioramento della qualità di vita dei pazienti e di chi è guarito. Senza un intervento tempestivo i casi di tumore finirebbero per aumentare del 25% entro il 2035.

Per questo l’Unione Europea propone anche nuove regole di commercializzazione dei prodotti considerati “malsani” per potenziare la produzione e la vendita di quelli più sostenibili.

Redazione

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button
Do NOT follow this link or you will be banned from the site!