CLEAN ENERGYEconomia

Enel, crescono gli investimenti e si punta sulle rinnovabili

Enel ha chiuso il primo semestre del 2021 con un aumento degli investimenti del 16,3%, pari a 4.813 milioni di euro soprattutto in Infrastrutture e Reti, nei Mercati finali e in Enel X.

“Nel primo semestre del 2021 abbiamo proseguito con la nostra significativa crescita industriale improntata sulla sostenibilità e l’innovazione tecnologica, registrando un aumento degli investimenti e un’accelerazione della capacità rinnovabile installata nel periodo, che ci consentirà di raggiungere un altro record a fine anno portando la nuova capacità installata a 5,8 GW”, ha commentato così l’ad del Gruppo Francesco Starace.

Il risultato netto ordinario del gruppo è di 2.299 milioni di euro in calo del 4,4% rispetto ai 2.405 milioni del primo semestre del 2020.

Nel 2021, Enel punta ad incrementare gli investimenti sulle rinnovabili e conferma il suo impegno verso la decarbonizzazione. Tra gli obiettivi, la crescita degli investimenti per migliorare le reti di distribuzione, specialmente in Italia e America Latina, e per incentivare l’elettrificazione dei consumi.

“Alla luce del trend registrato nel primo semestre 2021, confermiamo i target per fine anno in termini di Ebitda ordinario e utile netto ordinario, nonché il dividendo per azione garantito pari a 0,38 euro per azione, in crescita del 6% rispetto all’anno precedente”, ha aggiunto l’ad Starace.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button
Do NOT follow this link or you will be banned from the site!