LifestyleTendenze

Fondazione Sorgente Group: Strinati racconta la Madonna del Ghirlandaio

“Dieci capolavori della Fondazione Sorgente Group in cinque secoli” è il nuovo ciclo di divulgazione della Fondazione Sorgente Group, presieduta da Valter Mainetti e da sua moglie Paola. In occasione del mese Mariano, maggio per il mondo cattolico, la seconda puntata racconta il dipinto Madonna con il Bambino, San Giovannino e Angeli della metà del XVI secolo, realizzato da Michele Tosini, detto Michele di Ridolfo del Ghirlandaio.

“La Madre dell’Amore”, la definisce così il direttore scientifico della Fondazione che conduce la web serie: “Lo sguardo di Maria è immerso in un pensiero profondo, che sembra meditare sui rapporti familiari, non guarda solo verso Gesù. Siamo di fronte ad una delicata poesia di affetti’’.

Nel suo sguardo sono racchiuse le preghiere che i cattolici rivolgono a Maria, soprattutto nel mese di maggio, per chiedere protezione. Il suo è lo sguardo verso cui l’intera Umanità cerca un abbraccio, che le è sempre concesso.

L’autore dell’opera (che fa parte del nostro catalogo dedicato alla Fondazione Sorgente Group dentro la sezione AC ART) è Michele Tosini che decise di farsi chiamare anche con il nome del suo grande maestro, Michele di Ridolfo del Ghirlandaio, grande amico e coetaneo di Raffaello Sanzio, da cui prese ispirazione.

Il video “La Madre dell’Amore”, con il racconto coinvolgente di Claudio Strinati, la regia e la musica di Federico Strinati, è disponibile al link: Dieci capolavori in cinque secoli – “La Madre dell’Amore” – YouTube: www.youtube.com/watch?v=dEJzsPFsgjU

I video della serie “Dieci capolavori della Fondazione Sorgente Group in cinque secoli”, sono online a cadenza quindicinale il martedì, dalle ore 8.00 su:

Pagine Facebook: facebook.com/dialoguesarte
facebook.com/sorgentegroup

Canale Youtube: www.youtube.com/watch?v=dEJzsPFsgjU

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button
Do NOT follow this link or you will be banned from the site!