Attualità e politica

I primi anticorpi monoclonali contro il Covid potrebbero arrivare prima dell’estate

“Gli anticorpi monoclonali sono prodotti interessanti che stiamo valutando. Per un’approvazione all’immissione in commercio, anche condizionata, abbiamo bisogno di una quantità di dati sufficienti che ci dimostrano in modo solido un beneficio effettivo”, lo afferma Marco Cavaleri, responsabile Vaccini e Prodotti terapeutici Covid dell’Agenzia europea del farmaco (Ema).

E così la cura alternativa al covid, che ha fatto guarire in breve tempo, tra gli altri, Donald Trump, potrebbe essere disponibile in Europa prima dell’estate, tra maggio e giugno, come prevede Cavaleri ai microfoni di Adnkronos.

“I dati clinici preliminari visionati, in alcuni casi pubblicati, dimostrano che potenzialmente questi farmaci hanno un effetto benefico nel prevenire il deterioramento della malattia specie in soggetti più a rischio di Covid grave. I prodotti di Lilly e Regeneron sono i più avanzati, quelli sui quali si sa di più, ma ce ne sono tanti altri per i quali nuovi dati arriveranno”, spiegano dall’Ema.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button
Do NOT follow this link or you will be banned from the site!