Internazionale

Uk, metro affollata e teatri pieni. Il piano di Johnson senza restrizioni

Il premier Johnson parlerà oggi alla Nazione per annunciare un inverno senza restrizioni, grazie al programma di vaccinazione. Sarà avviata la somministrazione della terza dose per circa 32 milioni di persone, gli ultracinquantenni, da concludersi entro Natale.

La prossima settimana partirà poi la vaccinazione degli adolescenti tra i 12 e i 15 anni che riceveranno solo una dose, poiché il richiamo, secondo gli studi fatti, può dare un maggior numero di effetti collaterali in questa fascia d’età.

Al momento i casi giornalieri in Gran Bretagna sono stabili intorno ai 30mila al giorno. Qualora, complici il ritorno sui banchi e negli uffici, si dovesse registrare un aumento del contagio, il premier non indirà alcun nuovo lockdown. Potrebbero in quel caso essere introdotte restrizioni quali l’utilizzo della mascherina o la raccomandazione di lavorare da casa.

Intanto la metro ha ricominciato le sue tratte affollate, con il più alto picco di passeggeri da marzo scorso raggiunto lunedì. I teatri hanno riaperto, affollatissimi, così come mostre e inaugurazioni. La mascherina non ha mai costituito un obbligo, ma molti abitanti avevano deciso di portarla comunque, ora se ne vedono sempre meno. Downing Street ha annunciato il ritorno al briefing dal vivo con i giornalisti, mentre l’Università di Oxford ha avvertito gli studenti che le lezioni torneranno alla modalità pre-pandemia.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button
Do NOT follow this link or you will be banned from the site!