Internazionale

Afghanistan, code fuori dalle banche: conti correnti controllati dai talebani

Per i cittadini afgani sta diventando difficile anche prelevare il massimale di 200 dollari settimanali dal proprio conto corrente.

I conti sono controllati dai talebani che ogni notte fanno un elenco delle persone “idonee” al prelievo il girono successivo.

Come racconta La Stampa, la situazione sta creando molti disagi: domenica si sono radunate, fuori dalla New Kabul Bank, la prima banca privata dell’Afghanistan, quasi 2mila per chiedere di poter accedere ai propri soldi.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button
Do NOT follow this link or you will be banned from the site!