LifestyleTendenze

Fondazione Sorgente Group: “la premonizione” della dea, nel dipinto Diana cacciatrice del Guercino

Online la quinta puntata dei racconti d’arte di Claudio Strinati – nella serie “Dieci capolavori della Fondazione Sorgente Group in cinque secoli” – che è dedicata a Diana cacciatrice di Giovanni Francesco Barbieri, detto il Guercino.  

Strinati, Direttore scientifico della Fondazione Sorgente Group, fondata da Valter e Paola Mainetti, racconta di come il Guercino con questa tela fornisca un’immagine intima della dea, la quintessenza del mito, raffigurando l’incontro della dea della luna e della notte con il giovane pastore Endimione. Dopo quell’incontro Diana chiederà a Giove che il giovane cada in un sonno eterno, pur di poterlo mirare ogni notte e proteggere il bel volto del pastore dalla vecchiaia e dalla morte.

Il Guercino dimostra in quest’opera di essere uno psicologo della pittura e coglie l’attimo nel quale la dea, accompagnata da un levriero, si ferma e si gira ad ammirare il giovane addormentato, in una sorta di premonizione della visione, come se immaginasse qualcosa che sta per avvenire. Il cane che l’accompagna si volge verso di lei, ma la dea non lo guarda. E qui sta la premonizione: il cane è il richiamo verso Endimione dormiente, e da lui la condurrà.

Il video “La premonizione”, con il racconto coinvolgente di Claudio Strinati, la regia e la musica di Federico Strinati, è disponibile al link: https://www.youtube.com/watch?v=qlHLCPq2pzs   

I video della serie “Dieci capolavori della Fondazione Sorgente Group in cinque secoli”, saranno online con cadenza mensile l’ultimo martedì di ogni mese, fino a dicembre. I prossimi appuntamenti sono fissati: il 31/08; il 28/09; il 26/10; il 30/11 e il 28/12 sulle

Pagine Facebook:
facebook.com/dialoguesarte
facebook.com/sorgentegroup

Canale Youtube: https://www.youtube.com/channel/UCLd4vFTjidcSwkMsTC0FjUA/featured

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button
Do NOT follow this link or you will be banned from the site!