LifestyleTendenze

Covid e smart working, Apple posticipa il rientro in ufficio

Apple è stata la prima tra i colossi Big Tech ad annunciare il ritorno in ufficio dei dipendenti, previsto da settembre, per tre giorni a settimana dal lunedì al mercoledì.

La decisione non aveva trovato il consenso di tutti i lavoratori che si erano anche rivolti al Ceo con delle lettere interne per chiedere maggiore flessibilità. Tim Cook aveva dichiarato che gli mancava “il brusio dell’attività” in presenza. Ora si trova costretto a fare marcia indietro e il ritorno al momento non sarà a settembre, ma potrebbe arrivare ad ottobre. Tra i motivi, non solo il poco consenso dei dipendenti, ma anche l’impennarsi dei casi di variante Delta.

Come racconta il Corriere della Sera, Google sembra invece rimanere fedele ai piani iniziali e farà tornare i dipendenti in ufficio da settembre per tre giorni a settimana.

Un altro dietrofront da parte di Amazon che a marzo aveva dichiarato di voler tornare ad una cultura ufficio-centrica, ma che a giugno ha annunciato che si farà rientro in ufficio per tre giorni a settimana.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button
Do NOT follow this link or you will be banned from the site!