CLEAN ENERGYEconomia

Avanza il maxi progetto di Saipem a Ravenna

Prosegue il maxi progetto Agnes di Saipem, da realizzare insieme a Quintex: una centrale solare galleggiante con ventilatori eolici. Il tutto nel Mare Adriatico al largo di Ravenna: la corrente elettrica prodotta da fonti rinnovabili potrebbe essere utilizzata negli impianti di elettrolizzazione montati sulle piattaforme dismesse nel Mare Adriatico, e l’idrogeno prodotto andrebbe ad alimentare gli autobus di Ravenna e le automobili future.

“Agnes mette insieme almeno due dei pilastri della strategia della Saipem per la transizione energetica, cioè integra le fonti rinnovabili di energia con le tecnologie dell’idrogeno”, ha commentato al Sole 24 Ore Mario Marchionna, capo dell’innovazione e della tecnologia di Saipem.

L’Adriatico non è un mare ventoso ma con le nuove tecnologie sviluppate in Asia, si riesce a estrarre abbastanza energia. “Viste le molte piattaforme in Adriatico, abbiamo pensato di produrre idrogeno direttamente in mare usando gli impianti già esistenti, alcuni dei quali vicini alla chiusura, e le condutture che oggi portano gas”, spiega Francesco Balestrino, referente del progetto.

Inoltre, separando idrogeno e ossigeno con l’elettricità, l’ossigeno ricavato potrebbe essere immesso in mare per ossigenare le acque adriatiche e gli allevamenti di pesce.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button
Do NOT follow this link or you will be banned from the site!