Attualità e politica

In Lombardia anticipata la campagna vaccinale per gli over 80

Il piano vaccinale lombardo finalizzato dalla Regione insieme al neo consulente Guido Bertolaso procede spedito e anzi anche in anticipo. La vaccinazione per gli over 80 comincerà ancora prima: non più il 24 febbraio ma il 18.

Da lunedì 15, i cittadini lombardi potranno rivolgersi in farmacia o al proprio medico per aderire alla vaccinazione, sarà sufficiente avere con sé la tessera sanitaria e un recapito telefonico, come hanno spiegato l’assessore al Welfare Letizia Moratti e il presidente Attilio Fontana in conferenza stampa.

Come racconta il Corriere della Sera, in alternativa, le adesioni saranno raccolte anche sulla piattaforma web dedicata vaccinazionicovid.servizirl.it. In seguito, il cittadino riceverà, telefonicamente o tramite sms, il proprio appuntamento.

Il piano vaccinale di Bertolaso, la cui analisi da parte del Cts è stata oggi bloccata dal ministero della Salute, prevede 18 settimane di campagna, per vaccinare entro il 21 giugno 10 milioni di lombardi. Nelle prime otto settimane si sfrutteranno centri vaccinali distribuiti e con una limitata capacità e dal 12 aprile le strutture lavoreranno a pieno ritmo, fino al 21 giugno.

“Oggi più che mai – si legge in una lettera aperta ai cittadini lombardi firmata da Moratti e Fontana – serve il contributo di tutti per affrontare, con successo, questa fase di transizione e riscossa. Più persone si vaccineranno, maggiore sarà la nostra capacità di combattere il Covid. La vostra adesione è fondamentale per la salute di tutti. Più siamo, prima vinciamo”.

Redazione

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button
Do NOT follow this link or you will be banned from the site!