Internazionale

Ue pronta a investire 300 miliardi per contrastare Pechino

L’Europa sarebbe pronta a mettere sul tavolo 300 miliardi di euro tra il 2022 e il 2027 per dar forma a un piano infrastrutturale, che si chiamerà European global gateway (Egg), destinato ai Paesi emergenti e in via di sviluppo. 

Come scrive il Messaggero, il Vecchio continente è pronto a contrastare la supremazia cinese in giro per il mondo, proponendosi come alternativa all’espansionismo di Pechino nei paesi a medio e basso reddito. L’Egg sarà strumento non solo di sostegno allo sviluppo, ma anche geopolitico, con il quale Bruxelles vuole affiancare Washington nella strategia anti-Pechino.

Redazione

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button
Do NOT follow this link or you will be banned from the site!