EconomiaINNOVAZIONE

SACE e BNL Gruppo BNP Paribas a sostegno dei progetti green di Generale Costruzioni Ferroviarie

Roma, 19 novembre Generale Costruzioni Ferroviarie rafforza il suo percorso di crescita sostenibile grazie a SACE e BNL Gruppo BNP Paribas

L’azienda di Roma, leader nel settore infrastrutturale, ha ricevuto da BNL un finanziamento di 15 milioni di euro, garantito da SACE tramite garanzia green, destinato a sostenere costi di approntamento di alcune commesse ferroviarie sul territorio nazionale, finalizzate a incrementare l’efficienza della rete ferroviaria italiana. 

GCF, attiva da oltre 60 anni, è un’eccellenza nel settore dell’armamento, dell’elettrificazione e del segnalamento ferroviario e metropolitano. Il Gruppo ha consolidato il suo ruolo sul mercato infrastrutturale italiano ed è attivo all’estero attraverso sedi operative in Francia, Danimarca, Bosnia, Bulgaria, Svizzera, Marocco e Turchia, oltre ad aver avviato anche lo sviluppo di una nuova rete commerciale negli Stati Uniti. Questo intervento, grazie all’impatto positivo in termini di mitigazione del cambiamento climatico, rientra negli obiettivi del Green New Deal, il piano che promuove un’Europa circolare, moderna, sostenibile e resiliente. In questo ambito, SACE, istituzione a sostegno dello sviluppo del sistema Paese, riveste ruolo centrale nell’attuazione del Green New Deal sul territorio italiano.

Come previsto dal Decreto Legge “Semplificazioni” di luglio 2020 (76/2020), infatti, la società guidata da Pierfrancesco Latini può rilasciare ‘garanzie green’ su progetti domestici in grado di agevolare la transizione verso un’economia a minor impatto ambientale, integrare i cicli produttivi con tecnologie a basse emissioni per la produzione di beni e servizi sostenibili e promuovere iniziative volte a sviluppare una nuova mobilità a minori emissioni inquinanti. 

“La realizzazione di infrastrutture ecocompatibili – dichiara Edoardo Rossi, Presidente di Generale Costruzioni Ferroviarie – che consentano una mobilità effettivamente sostenibile è l’obiettivo che ci poniamo nell’ottica di fornire un apporto tangibile al green new deal. In Sace e BNL abbiamo trovato una collaborazione fattiva e concreta, un sostegno consapevole e convinto che ci incoraggia a potenziare e moltiplicare l’impegno nel ricercare ed attuare soluzioni di processo e di prodotto all’altezza della sfida che la necessità di salvaguardare l’ambiente ci pone. Autentici supporters dell’imprenditoria del cambiamento positivo e della sostenibilità”. 

“Siamo orgogliosi – ha commentato Milos Carloni, Global Senior Relationship Manager area Centro-Sud di SACE – di supportare GCF, una realtà che ha saputo affermarsi nel tempo come punto di riferimento nazionale e internazionale nel settore dell’armamento e delle infrastrutture ferroviarie e che oggi rafforza il suo percorso di crescita sostenibile nel comparto della mobilità pubblica. Per SACE, questa operazione risponde appieno alla logica di crescente impegno in favore di progetti distintivi, votati allo sviluppo sostenibile e ambientale del Paese”. 

Massimiliano Manzo, Direttore Regionale Corporate e PA Centro – BNL Gruppo BNP Paribas: “Il rilancio economico e l’innovazione tecnologica ed infrastrutturale del nostro Paese devono trovare nell’attenzione all’ambiente e in generale nella sostenibilità un fattore abilitante, necessario ad uno sviluppo moderno e di lungo periodo, che ponga al centro i cittadini, la vivibilità delle città e di conseguenza la qualità della vita e il benessere delle persone. Per BNL e per il Gruppo BNP Paribas sostenere operazioni come questa a favore di GCF rientra in una strategia di supporto all’economia reale, per generare un impatto positivo in termini economici, ambientali e sociali”. 

Redazione

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button
Do NOT follow this link or you will be banned from the site!