Attualità e politica

Assolti carabinieri e Dell’Utri, Fiandaca: “La cosa peggiore è il tempo perso e il danno di immagine fatto all’Arma e al Paese”

“La cosa peggiore di questa stagione segnata dalla presunta trattativa adesso sfumata nelle assoluzioni di uomini politici e ufficiali dei carabinieri è il tempo perso e il danno di immagine fatto all’Arma, all’intero Paese, visto che un certo storytelling ha superato i confini nazionali diventando verità assoluta pure per chi non conosce nemmeno le carte”, a parlare è Giovanni Fiandaca, docente proprio di alcuni dei sostituti procuratori impegnati sul caso. Al Corriere della Sera li definisce “allievi infedeli”, dopo che la sentenza di ieri non lascia più dubbi: assolti l’ex senatore Marcello Dell’Utri e i sotto ufficiali dei Carabinieri nel processo sulla trattativa stato-mafia.

Fiandaca lo definisce “tempo perso perché era chiaro già all’inizio del processo che mancavano i presupposti giuridici per ipotizzare un concorso nel reato previsto dall’articolo 338 del codice penale per minaccia a un corpo politico”.

Redazione

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button
Do NOT follow this link or you will be banned from the site!