LifestyleTendenze

Poke, il piatto hawaiano è l’ottavo cibo più ordinato a domicilio

Stiamo assistendo ad una vera e propria Poke mania: il piatto tipico della cucina hawaiana è l’ottavo cibo più ordinato a domicilio con una crescita del 133% rispetto al 2019.

Come racconta il Corriere della Sera, il mercato delle pokerie ha fatturato circa 86 milioni nel 2020, passando a 98 milioni nel 2021 e con una stima di 143 milioni di fatturato nel 2024.

Anche negli Stati Uniti questo piatto ha avuto un successo clamoroso, basti pensare che tra il 2014 e il 2017 il numero di ristoranti poke è raddoppiato, passando da 370 a 700, e salendo a 1811 nel 2018. Nel 2020 il settore ha ottenuto un giro d’affari di 1,74 miliardi di dollari e si stima che possa arrivare a 2,9 miliardi nel 2024.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button
Do NOT follow this link or you will be banned from the site!