LifestyleTendenze

Fondazione Sorgente Group: la musica dal cielo nella Santa Cecilia del Cavalier d’Arpino

È disponibile online la terza puntata dei racconti d’arte di Claudio Strinati nella serie “Dieci capolavori della Fondazione Sorgente Group in cinque secoli”.

Il Direttore scientifico della Fondazione Sorgente Group, presieduta da Valter Mainetti e da sua moglie Paola, racconta la musica dal cielo che scaturisce dalla Santa Cecilia con l’organo portatile, un’altra Santa e un putto, opera matura di Giuseppe Cesari, detto Cavalier d’Arpino, eseguita intorno al 1630 nell’ultimo decennio di attività dell’artista.

In occasione dell’esposizione del dipinto Santa Cecilia, concesso in prestito a Pisa presso il Palazzo dell’Opera per la mostra “Orazio Riminaldi. Un maestro pisano tra Caravaggio e Gentileschi”, la Fondazione ha voluto rendere omaggio al celebre pittore.

Nel racconto di Strinati il Cavalier d’Arpino ritrae la Santa, la vergine fanciulla devota a Dio che si converte al cristianesimo, come incarnazione della dolcezza femminile, dell’estasi e della giovinezza, virtù che si sublimano in spiritualità superiore, mentre la Santa Cecilia dipinta dal Cavalier d’Arpino si rivolge ad una donna più matura, ma somigliante alla Santa nelle fattezze, che con l’indice rivolto al cielo richiama l’attenzione verso l’ultraterreno, incarnando la Chiesa.

La Fondazione Sorgente Group intende celebrare così anche la Santa patrona della musica, a cui è stata intitolata anche la più antica Accademia di musica a Roma.

Link per la terza puntata: https://www.youtube.com/watch?v=WAhZVMyvtV4

I video della serie “Dieci capolavori della Fondazione Sorgente Group in cinque secoli”, sono on line a cadenza quindicinale il martedì, dalle ore 8.00 su:

Pagine Facebook:

facebook.com/dialoguesarte

facebook.com/sorgentegroup

Canale Youtube:

www.youtube.com/watch?v=dEJzsPFsgjU

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button
Do NOT follow this link or you will be banned from the site!