Internazionale

Studio Usa su AstraZeneca: efficacia del 79% anche negli over 65

Un nuovo studio realizzato negli Stati Uniti afferma che l’efficacia del vaccino AstraZeneca è pari al 79% contro i sintomi del Covid, un dato ben più alto del 62% emerso dagli studi inglesi, e al 100% nell’evitare gravi complicanze.

Come racconta il Corriere della Sera, sono stati analizzati 32.449 volontari reclutati negli Stati Uniti, in Cile e in Perù, sui quali non ci sono stati gravi effetti collaterali né aumento del rischio di trombosi sui 21.583 partecipanti che hanno ricevuto almeno una dose del vaccino.

I volontari hanno ricevuto le due dosi di vaccino o il placebo a quattro settimane di distanza: “Questi dati mostrano che il vaccino è efficace al 79% contro i casi sintomatici di Covid-19 e al 100% contro quelli gravi o critici”, si legge nel comunicato pubblicato da AstraZeneca.

Se si analizzano le fasce d’età, il vaccino è risultato efficace all’80% anche sulla fascia d’età over 65. Tra i partecipanti il 79% era bianco, l’8% nero, il 4% americano, il 4% asiatico, e il 22% era ispanico. Il 20% dei volontari aveva dai 65 anni in su, e circa il 60% aveva comorbilità come diabete, obesità grave o malattie cardiache, che possono aumentare il rischio di infezione grave.

Ann Falsey, professore di medicina all’University of Rochester School of Medicine, USA, e uno degli autori dello studio, ha dichiarato: “Questi risultati riconfermano i risultati precedenti osservati negli studi AZD1222 in tutte le popolazioni adulte, ma è molto confortante vedere per la prima volta risultati di efficacia simili nelle persone di età superiore ai 65 anni. Questa analisi convalida il vaccino AstraZeneca come un’opzione di vaccinazione aggiuntiva oggi necessaria, offrendo la certezza che gli adulti di tutte le età possano beneficiare della protezione contro il virus”.

Redazione

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button
Do NOT follow this link or you will be banned from the site!