Internazionale

L’attivista saudita per i diritti delle donne condannata a cinque anni di carcere

In Arabia Saudita un tribunale ha condannato a cinque anni e otto mesi di carcere Loujain al-Hathloul, attivista per i diritti delle donne.

Come racconta il Corriere della Sera, la donna è stata arrestata perché avrebbe provato a ‘cambiare il sistema politico saudita e a danneggiare la sicurezza nazionale’.

Loujain si trova in carcere dal 2018, quando è stata arrestata per aver guidato da sola la macchina, poche settimane prima che il divieto fosse cancellato.

A nulla sono valse le critiche della comunità internazionale e delle Ong per i diritti umani.

Redazione

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button
Do NOT follow this link or you will be banned from the site!