LifestyleTendenze

A Milano la casa-scuola per influencer

A Milano nasce la prima casa-scuola per influencer e per sviluppare talenti di Instagram o Tik Tok. Sono entrati in otto a ottobre, all’ingresso si trovano le loro facce e il numero dei loro followers, che funziona da biglietto da visita.

Come racconta La Stampa, gli inquilini studiano, fanno circa 20-30 dirette al giorno, seguono corsi di attualità, sostenibilità, ballo, canto, inglese e dizione. L’idea è di Luca Casadei, fondatore di Web Stars Channel, inventore di alcuni talenti come Frank Matano. I giovani che abitano dentro la casa-scuola producono contenuti gratuitamente, come la maggior parte dei tiktoker, ma è il format in sé che sta attirando numerosi sponsor.

“La casa è un editore a tutti gli effetti. I brand salgono a bordo per andare a parlare con un determinato target, la Gen Z. Pensavamo di andare a break even dopo 3 anni perché le spese sono notevoli, solo di affitto 500 euro al giorno. Invece ci siamo arrivati in 2 mesi”, afferma a La Stampa Casadei.

Il loft si compone di 500mq più 200mq di terrazzo dove i giovani aspiranti influencer si dilettano a confrontarsi con esperti e talenti della rete e creano filmati. Il successo dell’iniziativa testimonia l’avvento dei nuovi linguaggi digitali e di come anche le aziende debbano utilizzarli per parlare ad una fetta di popolazione importante, quella della Generazione Z.

Redazione

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button
Do NOT follow this link or you will be banned from the site!