Attualità e politica

Antonio Misiani a LaChirico: «Da Bruxelles non arriva Babbo Natale»

Antonio Misiani, Ad di Snam, è intervenuto nel corso della seconda giornata dell’evento “Rinascita Italia. The young hope”, promossa dall’associazione Fino a prova contraria. «Credo che aver individuato una delega specifica al Green New Deal, dia il segno di quanto sia un punto chiave della politica economica – ha affermato Misiani – Noi ci vogliamo occupare di ambiente. La transizione ecologica è un driver di rilancio per il Paese».

«Ci sono straordinarie possibilità. Lo dico davanti ad una platea di ragazze e ragazzi che vogliono guardare al futuro. Nel 2020 siamo alle prese con la più severa recessione dal dopoguerra. La ripresa è in atto ma non è omogenea. C’è una incertezza che domina, legata all’evoluzione della pandemia.

Oggi la priorità è ricostruire il futuro di questo Paese. Abbiamo le potenzialità in ambito energetico e ambientale per recuperare il posto che ci spetta in Europa; un posto che l’Italia si è conquistata – e lo sottolineo – in Europa.

Ma da Bruxelles non arriva Babbo Natale: l’Italia è un paese ricco, le famiglie italiane hanno 1500 miliardi fermi sui conto correnti, risorse finanziare spesso investite all’estero. Il nostro lavoro è quello di creare opportunità,

Vedo la possibilità di un gioco di squadra, guardando gli obiettivi comuni; la sinergia tra Snam e Terna è importante. Dobbiamo andare avanti in questa direzione. Non possiamo permetterci lentezze burocratiche o non raggiungeremo mai quegli obbiettivi. Noi dobbiamo correre nei prossimi dieci anni».

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button
Do NOT follow this link or you will be banned from the site!